Benvenuto!

MVA41

Altre viste

MVA41
€ 88,90
IVA Inclusa

Disponibilità: Non disponibile

Azionatore elettrotermico, provvisto di cavo, per valvole di zona e unità terminali, alimentazione 24 Vac.

Descrizione

Dettagli

Azionatore di tipo elettrotermico per valvole di zona e per unità terminali accoppiabile con valvole a globo CONTROLLI serie VZS a 2 vie, VMZ a tre vie e VTZ a 3 vie 4 attacchi. È costituito da un elemento termostatico ad espansione che, una volta ricevuto il comando a 24 Vac, provoca la fuoriuscita di un pistoncino e spinge verso il basso lo stelo della valvola, il tutto vincendo la molla di contrasto del corpo valvola stesso.

La differenza tra MVA41 e MVA43 è la dotazione di cavetto di MVA41, pertanto MVA43 può essere impiegato come ricambio di MVA41, mantenendo il cavetto esistente.

È possibile ordinare separatamente l'accessorio micro ausiliario D41, la cui funzione è solitamente quella di fermare la pompa del circuito quando la valvola è chiusa.

Recensioni
Informazioni Aggiuntive

Caratteristiche principali

  • con cavo
  • alimentazione 24 Vac ±10%
  • frequenza 50/60 Hz
  • consumo 13 VA allo spunto e 5 VA in esercizio
  • tempo di corsa per posizionamento da chiusura ad apertura circa 180 s
  • tempo di corsa per posizionamento da apertura a chiusura circa 480 s
  • accoppiamento diretto sul corpo valvola con sistema a ghigliottina con vite
  • forza 110 N
  • corsa 4 mm
  • limiti temperatura di funzionamento +5..+50 °C
  • morsettiera di collegamento per conduttori di sezione massima 1,5 mm²
  • grado di protezione IP31
  • peso 0.2 Kg
Documentazione e Download
FAQ
  • Cos'è l'azionatore MVA41?
    L'azionatore MVA41, prodotto dalla società CONTROLLI SPA di Genova, è un'apparecchiatura elettromeccanica che viene utilizzata per aprire e chiudere, tramite comando elettrico, una piccola valvola idraulica (a due, tre o quattro vie) adibita solitamente ad intercettare l'acqua dell'impianto di riscaldamento domestico.  Si applica direttamente sulla parte superiore del corpo valvola ove viene fissata con un semplice sistema a vite e ghigliottina.

  • Che differenza c'è tra un azionatore siglato MVA41 ed uno siglato MVA43?
    Non vi è alcuna differenza costruttiva tra il modello MVA41 ed il modello MVA43.  La differenza è determinata solamente dalla marchiatura e dalla confezione di vendita. Il modello  MVA41 viene fornito completo di cavetto di collegamento mentre il modello MVA43 non lo contiene nella confezione.
    Nel caso di acquisto per ricambio o sostituzione di uno esistente si consiglia l'acquisto del modello MVA43 poiché si utilizzerà il cavetto già presente sull'impianto. Il modello MVA43 costa un po’ meno del modello MVA41.

  • Quale è il principio di funzionamento degli azionatori serie MVA41 e MVA43?
    Il cuore dell'azionatore è costituito da una capsula di cera circondata da una resistenza elettrica. Quando si alimenta l'azionatore, la resistenza elettrica scalda la cera e quest'ultima si espande spingendo fuori un piccolo pistone che ha il compito di muovere verticalmente lo stelo del corpo valvola sui cui viene applicata. Il pistone rimane estratto fintanto che l'azionatore rimane alimentato. Una volta interrotta l'alimentazione dell'azionatore, la cera si ritirerà trascinando verso l'interno il pistoncino che, a sua volta, rilascerà lo stelo della valvola su cui prima faceva forza per mantenerla aperta.

  • Qual è il tempo di vita medio di un azionatore MVA41 e MVA43?
    Non esiste documentazione ufficiale della casa produttrice ove si possa ricavare tale dato. Dalla nostra esperienza applicativa possiamo affermare che il tempo di vita medio è di circa 5..7 anni.

  • Devo sostituire il mio azionatore MVA41 e mi sono accorto che il modello esistente sul mio impianto è dotato di micro interruttore di fine corsa per lo spegnimento della pompa a valvola chiusa. Il nuovo azionatore MVA41 o MVA43 viene fornito completo di tale microinterruttore?
    No, il micro interruttore è un accessorio opzionale denominato D41 e deve essere acquistato separatamente.

  • Posso recuperare l'accessorio D41 dal mio azionatore guasto e montarlo sul nuovo azionatore MVA41?
    Sì, ed è una operazione molto facile da eseguirsi poiché l'accessorio D41 è inserito su una apposita guida e fissato solamente con una piccola vite.

  • Ho intenzione di acquistare come privato l'azionatore MVA41. Posso sostituirlo autonomamente senza fare ricorso all'intervento di un tecnico specializzato?
    Dal punto di vista meccanico la sostituzione non presenta alcuna difficolta poiché si tratta di agire su una vite a croce per il fissaggio a ghigliottina.
    Bisogna però tenere presente che l'azionatore viene alimentato a 24 V e bisogna collegare due fili ove può essere presente la tensione di alimentazione. Un minimo di esperienza nell'operare con apparecchiature sotto tensione e la massima precauzione nel sezionare l'alimentazione generale prima di intervenire sono necessarie.

  • Ho sostituito autonomamente l'azionatore MVA41 ma il mio impianto di riscaldamento non funziona ancora. Quale potrebbe essere la causa?
    Una volta appurato con uno strumento di misura che la tensione di alimentazione giunga effettivamente ai morsetti di collegamento, bisogna staccare l'azionatore dal corpo valvola e verificare, premendo con un dito sullo stelo del corpo valvola, che lo stesso sia libero di muoversi e non sia bloccato.
    In ogni caso, per vincere la forza della molla di contrasto della valvola bisogna agire con una buona forza.

  • Poiché non sono certo che il mio azionatore MVA41 sia la causa del mancato funzionamento del mio impianto di riscaldamento, come posso verificare se il mio azionatore funziona o è guasto?
    E' possibile verificare il funzionamento dell'azionatore staccandolo dal corpo valvola e verificando se, una volta alimentato, il pistoncino viene spinto in espansione. Per fare ciò verificare la posizione a freddo del pistoncino inserendo un dito all'interno del buco di inserimento. Poi, una volt alimentato l'azionatore e, dopo aver atteso circa 7 minuti, se l'azionatore funziona correttamente si noterà una differenza di posizione della piastrina di battuta.

  • E' possibile riparare l'azionatore MVA41?
    No, non è possibile effettuare alcuna riparazione del prodotto guasto.

  • E' possibile acquistare solamente la capsula in cera interna?
    No, non è possibile acquistare alcune parte di ricambio del prodotto.

  • Qual è il periodo di garanzia del prodotto?
    In caso di acquisto del prodotto da parte di un utente privato con comunicazione di CODICE FISCALE il periodo di garanzia è pari ad anni 2 (due) con decorrenza dalla data di vendita del prodotto.
    In caso di acquisto del prodotto da parte di un utente con PARTITA IVA il periodo di garanzia è pari ad anni 1 (uno)con decorrenza dalla data di vendita del prodotto.

  • Sul mio impianto esistono degli azionatore MVA41 di tipo elettrotermico. E' possibile sostituirli con dei motorini elettrici bidirezionali che, a quanto sembra, hanno un tempo di vita più lungo?
    No, per questioni meccaniche non è possibile montare sulle valvole che utilizzano gli azionatore serie MVA41 ed MVA43 ALCUN TIPO DI MOTORINO ELETTRICO BIDIREZIONALE.

  • Esiste una versione di azionatore MVA41 alimentabile a 230 Vca?
    Sì, ma si tratta di un prodotto con sigla MVA21. L'aspetto costruttivo è in ogni caso identico ai modelli alimentabili a 24 Vca.